COLAZIONE DA DOTTORI

La colazione italiana consiste molto spesso,purtroppo, di biscotti industriali accompagnati da té oppure caffé latte.E voi, cosa mangiate a colazione?

2 pensieri su “COLAZIONE DA DOTTORI

  1. cviao! sono silvana
    ecco la mia 1° colazionetipo,: al mattino appena alzata mi bevo un bicchierone di acqua tiepida, mi mangio 1 kiwi maturo , poi mangio due fette biscottate con marmellata di prugne o di amarene ( fatta in casa da mè !!! ) poi bevo un altro bicchiere di acqua , e alla fine mi preparo un bel caffè con la moka ,però senza zucchero perchè ame piace amaro . cosa ne dici? ciao a presto

    • Grazie Silvana !
      Visto che ti piace l’acqua tiepida, ci metterei un limone (Grazie alle sue straordinarie proprietà è considerato un vero e proprio farmaco naturale oltre che un alimento. Basti citare la sua azione fluidificante e purificatrice sul sangue. I componenti acidi del suo succo hanno un’intensa azione batteriologica e gli effetti della vitamina C rafforzano le nostre difese naturali. Il limone ha proprietà digestive, dissetanti, rinfrescanti ma è anche aromatizzante, antireumatico e ipotensivo. )
      Alla tua “colazione” mancano le proteine e i grassi ( quelli giusti: sotto forma di frutta secca, ti consiglio le mandorle e le noce ).
      Secondo me , la tua colazione non ti prepara ad affrontare la giornata, non ti da i nutrienti necessari per rinforzare il tuo fisico.Devi mangiare cibi solidi, troppo liquido viene disperso velocemente e non ” tiene al corpo “.
      Per le proteine, ti consiglio le proteine della soia ( soiadrink e soia 90 dell’ enervit , si trova in farmacia ) da mescolare in un yogurt ad esempio, oppure nella frutta frullata ( come faccio io a casa ).Il té è interessante abbinato al kiwi perchè contiene ferro che viene assorbito meglio( siete spesso carente di ferro )
      Preferisco le prugne secche personalmente , ricchissime di anti ossidanti, favoriscono anche il transito intestinale.
      Al posto dello zucchero, puoi utilizzare la “STEVIA” ( I principi dolcificanti sono in tutte le parti della pianta ma sono più disponibili e concentrati nelle foglie, che quando sono seccate (disidratate), hanno un potere dolcificante (ad effetto della miscela dei due componenti dolcificanti) da 150 a 250 volte il comune zucchero. Contrariamente allo zucchero i principi attivi non hanno alcun potere nutrizionale (zero calorie), ed essendo prodotti naturali sono relativamente stabili nel tempo ed alle alte temperature, per cui conservano perfettamente le loro caratteristiche anche in prodotti da forno o in bevande calde, diversamente da altri dolcificanti di sintesi come l’aspartame, che subisce degradazione.
      Come ti ho detto ieri in studio, 2 fette biscottate ( industriali) x 365 giorni , favoriscono un accumulo di grasso corporeo per i grassi saturi che contengono.Personalmente, preferisco i ” frollini prima colazione ( enervit), sono bilanciati, ne puoi mangiare 6 per cominciare, le trovi alla COOP oppure alla CONAD.
      Ti consiglio, in conclusione, di cambiare la tua ” colazione” per renderla un momento unico della giornata, la colazione ha lo stesso valore nutritivo del pranzo oppure della cena, sono 3 pasti principali.
      Buona giornata Silvana, e buona colazione per domani mattina! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.