DOMANDE

Questa Pagina è dedicata a voi.

Sotto forma di commento potete lasciarci tutte le domande che volete e nel breve tempo possibile cercheremo di rispondervi.

Dott. Bergis – Dott.ssa Verpy

 

17 pensieri su “DOMANDE

  1. buongiorno,
    io ho diverse problematiche che influenzano la colonna vertebrale: la gamba sx più corta della dx di 1,2 cm e che porta ad uan retroversione del bacino, una discopatia in L5-S1, protusioni discali in C3-C4 e ernia postero laterale dx in C5-C6. ho inoltre forti contratture sotto entrambe le scapole che non sono riuscito a sciogliere in nessuna maniera. Potrei avere dei benefici con la chiropratica?
    grazie

  2. Fino a pochi giorni fa ero all’oscuro della chiroterapia, ma su consiglio di un medico ho conosciuto questa pratica. Dopo la 1a seduta, che mi ha reso piu’ consapevole dell’importanza della postura e del buon “stato d’animo”, la domanda dei familiari al rientro è stata : hai “male” da qualche parte a causa dei massaggi ? Nulla di cio’, anzi mi sono sentito meglio ed ho la sensazione di aver migliorato la postura. Il cammino è lungo, ma penso che divulgare e fare conoscere la pratica della chiroterapia puo’ essere d’aiuto a tanti.

    • Grazie Maurizio per la tua testimonianza, per il tuo interessamento alla nostra professione( vedo che hai scaricato il “chirobook” per leggerlo).
      Grazie per il divulgo della tua esperienza con noi fino a questo punto, hai intrapreso un cammino di guarigione.
      Grazie a te per essere partecipi di quello che ti sta succedendo.
      Grazie infine al medico che ti ha mandato da noi.
      Buona giornata!

  3. Buongiorno,
    un amico mi ha parlato molto bene di lei e visto questo forum ne approfitto per chiederle un rapido parere:
    mi hanno diagnosticato una fascite plantare causata dalla ridotta superficie di appoggio del piede, da curare con plantare.
    Secondo lei il plantare è necessario o posso sperare di curarla con la chiroterapia?
    Ps: ho anche contratture muscolari a livello di paravertebrali dorsali e lombi.
    grazie e cordiali saluti
    Valeria P.

    • Grazie Valeria per la tua domanda, prima di eseguire un plantare è reso utile controllare la tua postura e colonna vertebrale.
      Posso intervenire anche sulla fasciite plantare tramite uso di kinesiotaping.
      Nell attesa della tua chiamata per fissare un appuntamento, ti auguro buona giornata !
      Dr Bergis Didier

  4. buongiorno, ho 52 anni e soffro da molto tempo di emicrania. oltre ad essere in cura presso un neurologo, ho provato rimedi quali l’agopuntura, l’osteopatia, la fisioterapia e la riflessologia plantare senza avere nessun miglioramento significativo. il dolore mi parte dalla nuca e interessa l’occhio sx e ho notato che spesso mi viene dopo avere fatto sforzi anche non eccessivi. potrei avere benefici dalla vostra pratica? grazie

    • Chiedi se si può avere benefici con la cura Chiropratica ? Prima di tutto fai una lastra cervicale per escludere ogni patologia, dopodiché puoi fissare un appuntamento con noi, e ti diciamo se possiamo aiutarti.
      Grazie e buona giornata.
      Dr Bergis Didier
      Ps: nel 75% dei casi visitati ci sono miglioramenti con la Chiropratica. quello che descrivi mi fa pensare ad una sublussazione della parte alta cervicale ( penso ,probabilmente la seconda vertebra cervicale fuori asse )

  5. Le premetto che ho 59 anni e da ormai 18 mesi ho dolore alla coscia dx e alla schiena a dx. Amo camminare e almeno 3- 4 volte alla settimana percorre circa 5 km. Il dolore si presentava inizialmente ogni tanto ma sempre quando camminavo e poi semore piu’ spesso dopo circa 2km, e se mi fermavo, tendeva per un po’ a sparire per ripresentarsi. Sono stata sottoposta a cure di tutti i tipi: agopuntura, tecaterapia, magnetoterapia, massaggi, osteopata senza risultati apprezzabili. La risonanza ha rilevato : discopatia degenerativaL3-L4 con riduzione spazio discale, lieve listesi di L3, protusione latero-foraminale dx con riduzione canale neurale e potenziale conflitto radicolare dinamico, scoliosi lombare dx a breve raggio. Il fisiatra mi ha prescritto sedute di rieducazione motoria metodo McKenzie.
    Ho iniziato il gg. 17 e ogni 2 ore devo fare estensioni che devo dire mi provano eil risultato ad oggi non é per niente soddisfacente. Cosa ne pensa?

    • Grazie Rossana per avere girato la tua domanda email sul sito internet.
      Come detto nella mia email , ho sempre ritenuto la tecnica McKenzie non adeguata per quello che riguarda la meccanica della colonna vertebrale, i movimenti di flessione ed estensione le sconsigliamo
      sempre in quanto possono essere dannosi per il disco vertebrale.L’hai visto anche te che facendole stavi peggio di prima, no?
      Cmq visto che vieni in studio sabato per il tuo colloquio informativo, ti diciamo come ti troviamo e se possiamo aiutarti.
      A sabato Rossana.

  6. buon giorno,,sono un’autista di 52 anni,10 anni fa , cambianto il materasso mi alzo quotidianamente con un continuo dolore alla regione lombare , da poco ho sostituito quest’ultimo con uno a molle insacchettate che inizialmente mi ha giovato , ma ora mi ritrovo con gli stessi dolori . vorrei sapere qual è il materasso più indicato per sopperire ai miei problemi . grazie

    • Grazie Silvio per la tua domanda, il materasso di oggi è un materiale a memoria di forma che sagoma ogni parte del corpo per evitare punti di compressione.La scelta di un buon materasso aiuta per il riposo della schiena, come aiuta un buon sedile durante la guida, bisogna anche tenere conto del tuo equilibrio vertebrale in generale, la colpa tutta sul materasso, non è giusto dirlo.
      Buona giornata.

  7. buongiorno, voglio rilasciare la mia testimonianza riguardo il dott. bergis. L’ho conosciuto il 20 febbraio 2014 quando, con molto scetticismo, ho effettuato la mia prima visita per un persistente mal di testa che mi portavo dietro da trent’anni!! avevo provato di tutto (compresi sedicenti maghi) senza alcun risultato apprezzabile. Già dopo la prima seduta mi sono sentito subito meglio e da allora (sono passati tre mesi) non ho più avuto crisi di emicrania (avevo otto-dieci crisi al mese che sedavo con iniezioni di imigran). Il dott. bergis è un professionista serio e preparato che svolge la sua professione con passione e oltre alla tecnica chiropratica suggerisce anche consigli di stile di vita. Aprite la vostra mente e provate questo metodo.

  8. Buongiorno,
    sono la mamma di una ragazza di 13 anni che da diversi mesi ha dolore e bruciore alle ginocchia. La regazza pratica atletica leggera tre volte la settimana da tre anni. L’ortopedico nella recente visita ha escuso patologie particolari e ipotizzato un’infiammazione tentinea. Ha fatto cura antinfiammatoria locale e per via orale ma il problema persiste. Le chiedo se la Chiropratica possa esserle l’aiuto.
    Grazie

    • Buongiorno, prima di tutto deve fare lastre dei ginocchi per escludere artrosi giovanile di questa articolazione ( Osgood Schlatter ), se negativo prendi contatto con noi per visita. Grazie.

  9. Buongiorno,
    Da qualche settimana ho un problema di acufene all orecchio sinistro che non riesco a far passare.
    Varie visite dall otorino non hanno portato a nulla.
    Volevo chiederle se con la chiropratica è possibile intervenire su tale problema.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.