Un pensiero su “TERREMOTO IN EMILIA ROMAGNA

  1. Ciao,mi chiamo Luca e sto’ praticando chiropratica tramite lo studio del dr.Bergis.
    Ho avuto un incidente sul lavoro,il giorno 29/05/2012 mi trovavo a Cavezzo per lavoro,faccio il camionista con gli scarrabili e in più uso la grù con il ragno per la raccolta del materiale.
    Mi trovavo sopra alla grù alle ore 9.00 del mattino al momento della scossa,preso dal panico ho tentato subito di tenermi aggrappato, ma il moto sussultorio mi ha fatto capire di essere in pericolo,vedendo attorno i capannoni che crollavano insieme a quello dove stavo lavorando,ho cercato una via di fuga,l’ unico incoveniente era di trovarmi a 4 metri d’ altezza.
    Quando sono riuscito a realizzare che l’ unica via di fuga era buttarmi non ho esitato.Fortunatamente avevo di fianco un cassone per la raccolta carta,mi sono messo al “riparo” sopra questo cassone dopo un salto di circa 2/ 2,50 metri,in attesa di poter scappare in mezzo alla strada.
    Sul momento ero convinto di non essermi fatto niente a parte un piccolo strappo alla gamba sx,ma con il passare del tempo(circa 5 giorni),mi son reso conto che anche la schiena non era a posto.
    Dopo una settimana di convalescenza e di punture,(voltarein e muscoril) non avevo r iscontrato nessun beneficio,così tramite il mio responsabile,venni a conoscenza dello studio del dr Bergis.
    Non ero a conoscenza della chiropratica fino questo momento e non avevo idea di questa tecnica.I risultati li ho riscontrati fin dal primo trattamento!!
    Oltre ai benefici della schiena sto’ riscontrando benefici anche più interiori,un OTTIMA terapia per corpo e mente e un ottima accoglienza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.